Chris Froome ha consegnato la maglia rossa dalla Vuelta 2011 a Espana vinta

Sommario:

Chris Froome ha consegnato la maglia rossa dalla Vuelta 2011 a Espana vinta
Chris Froome ha consegnato la maglia rossa dalla Vuelta 2011 a Espana vinta
Anonim

Il pilota alla fine ha dato la maglia dopo che il campione originale Juan Jose Cobo si è spogliato per doping

Chris Froome ha ricevuto ufficialmente la maglia rossa dalla Vuelta a Espana 2011 dopo aver ricevuto il titolo retrospettivamente. Il vincitore originale Juan Jose Cobo è stato privato del Grand Tour dall'UCI il mese scorso dopo che Biological Passport Data ha mostrato una "violazione delle regole antidoping".

Cobo aveva chiuso con 13 secondi di vantaggio su Froome sette anni fa ottenendo una vittoria scioccante nel Grand Tour spagnolo. Tuttavia, l'UCI ha riscontrato che le anomalie nel suo passaporto biologico tra il 2009 e il 2011 giustificavano una sospensione retrodatata e la cancellazione dei suoi risultati.

Froome ha accettato la maglia della retrospettiva, blasonata con il precedente sponsor della squadra Sky, nella sua casa di Monaco, pubblicando un video del momento e parlando di ciò che ha vinto il suo primo Grand Tour in assoluto.

'Quella gara, nel 2011, è stata incredibilmente speciale per me. La gara è stata la prima volta che ho iniziato a credere in me stesso come un contendente del Grand Tour; è stata la gara in cui ho ottenuto la mia prima vittoria da professionista. Ho dei ricordi davvero speciali da quella gara", ha detto Froome.

'Sarebbe stato così diverso se l'avessi vinto davvero allora, essere stato in grado di salire sul podio a Madrid e godermi davvero la sensazione di aver vinto il mio primo Grand Tour ed essere il primo pilota britannico a vincere un Grand Tour - sarebbe stata una sensazione incredibile.'

Il 34enne è attualmente sulla lunga strada per la guarigione dopo un incidente horror al Criterium du Dauphine.

Froome è caduto durante una ricognizione della cronometro della Fase 4 a Roanne, perdendo il controllo della sua moto mentre tentava di indossare una giacca antipioggia.

I rapporti sulla scena suggerivano che Froome stesse viaggiando ad alta velocità quando ha colpito il muro. Ha poi trascorso 22 giorni in ospedale per riprendersi da ferite che includevano la rottura del collo, dell'anca, del femore e del gomito.

Anche se non ci sono tempi per il pieno recupero di Froome, dovrebbe tornare a correre nella stagione 2020, ma se questo sarà in tempo per fare un'offerta per una quinta maglia gialla del Tour de France da record è ancora sconosciuto.

Argomento popolare