Anonim
Liv Pique

Liv / Giant

Giant ha suddiviso le sue bici da donna in un sotto-marchio completamente separato, Liv, alcuni anni fa, e da allora si è costantemente aggiunto al portafoglio per creare una gamma che corrisponderà alle sue offerte da uomo.

Oggi, Giant ha annunciato che si sta aggiungendo sostanzialmente a quello sul fuoristrada, con tre nuove piattaforme, incluso quello che sta fatturando come la prima bici da enduro specifica per donna, la Grandine. Ci sono altri modelli di enduro da donna come Norco's Sight e Juliana's Roubion, ma entrambe le bici usano la stessa geometria delle bici da uomo.

Sui modelli compositi avanzati, le bici di Liv presentano una geometria e un layup in composito di carbonio progettati appositamente per le donne. I triangoli posteriori sono in alluminio ALUXX-SL. Giant ha scelto tutte e tre le linee con 27, 5 ruote, che ritiene sia la scelta giusta per la maggior parte delle donne. Ci sono più modelli in ogni linea, attraverso biciclette di fascia alta che si abbinano al lato maschile. Ecco uno sguardo:

Liv's Hail Advanced 0 presenta una lunga corsa di 160 mm ed è fatturato come la prima bici da enduro specifica per donna.

Liv / Giant

grandinare
Essenzialmente, la risposta di Liv al regno vincitore della Scelta degli editori, Hail è una piattaforma enduro / trail da 160 mm basata sull'eccellente sospensione Maestro di lunga durata del marchio. La linea comprende quattro modelli: il composito di carbonio Hail Advanced 0 e Hail Advanced 1, e l'alluminio Hail 1 e Hail 2.

Hail Advanced 0 presenta un telaio composito di livello avanzato con spaziatura tra gli assi Boost (15x110 mm anteriore, 12x148 mm posteriore) e 160 mm di corsa anteriore e posteriore, con forcella Rock Shox Lyric RCT3 e ammortizzatore posteriore Deluxe RC3. La nuova trasmissione Eagle 1x12 di SRAM offre una vasta gamma di rapporti e i freni a disco SRAM Guide Ultimate sono dotati di rotori da 180 mm.

Il Pique da 120 mm è abbastanza veloce per le corse, ma ha i freni e il gioco degli pneumatici per una guida più tecnica su pista.

Liv / Giant

puntiglio
Il nuovo Pique si inserisce in uno spazio vicino alla serie Lust più orientata agli XC. Con 120 mm di corsa anteriore e posteriore, è un po 'più trail-y, ma probabilmente sarà ancora abbastanza capace quando si esegue una targa. La gamma comprende sei modelli: due offerte di carbonio di livello avanzato e quattro telai in alluminio con diversi livelli di specifiche.

La Pique Advanced 0 è decisamente ottimizzata per andare veloce, con una forcella RockShox RS1 orientata alla gara e i freni a disco XC Ultimate di SRAM. Ma ha anche la spaziatura Boost e le ruote Rise SRAM, il che significa che accetterà la gomma carnosa più in linea con un giro in pista tutto il giorno.

C'è anche una sottorete chiamata Pique SX con due modelli, uno composito e uno in alluminio; la designazione SX significa che la bici è stata sintonizzata per uno stile di guida un po 'più chiassoso, principalmente con una forcella a corsa più lunga (in questo caso il Revelation RL 120-140 mm di Rock Shox) e freni diversi: la Guida SRAM, con un rotore anteriore da 180 mm.